Archivi del mese: settembre 2013

Deliquio

Sto qui appesa a un pensiero di carta fra bisogni, necessità, responsabilità di scelte che non condivido, ma accetto, inebetita dal bene sprecato, da meccanismi del Logos che non trovano fuga. Sto qui attendendo presagi, atti manifesti da silenzi e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Della vita che rinasce

Succedono cose poi altre altre ancora infinite a frotte si sommano in testa lì dove mi perdo io. Gli occhi si fanno stanchi poi accesi a cercare di far fronte a tutto: orientarsi in questa foresta è lasciarsi inghiottire, perdersi … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Accadersi addosso

Sono attimi che durano ore giorni mesi bagliori che ti ripeti dentro e accresci. E stai lì ad arrotolare un pensiero fatto di niente se non emozioni sfiorarsi attraversarsi darsi un respiro all’unisono. È un nulla che si ripete da … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Prosastica

Quanto di me c’è in te adesso? Quanto dei miei pensieri sono tuoi ancora? Quanto che non ci siamo dati ci appartiene ora e perché? Quando si scinde questo filo leggero che porta da te e da te a me? … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Fra Fingere la vita e Vivere la vita

Che ci faccio qui in questo posto di voci sbagliate lontana dai voli che faccio con me lontana dai sogni che faccio per me? Che ci faccio qui in questo niente di ore, di suoni gutturali che non si dicono … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

La mente in Prosimetri sciolti

Rielaborare il lutto, i lutti, i trascorsi, i tentativi, le prove, le vanità… Giocarci come fossero bambole, riderci su, coccolare i fallimenti come fossero attimi disonesti in cui ci siamo presi una pausa da noi. Guardare quei frantumi come una … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Brandelli di nero

A larga voce così, urlami in tutto quello che di me più non c’è e ti manca come l’aria che respiri quanto io sovente manco a me, quando la faccia vorrei mordermi mentre non mi capisco ma mi affronto sempre, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento