Archivi del mese: marzo 2014

Cassandra

Cassandra mi chiamai ogni volta che presentii in nuce le tue bellezze e le resi forza, forgiandole con l’arco dell’amore. Cassandra fui ancora quando ti leggevo come un libro da interpretare e non sbagliavo colpo, sempre preannunciavo tempeste da leggere … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Di cieli, soli, abbracci, leggerezze ed altre amene riflessioni: cronache da balconi ridenti e dorati

Sto seduta qui: abbracciata dal mio pezzo di sole, sotto il mio pezzo preferito di cielo. Sono scappata qui,come ogni volta che sono irrequieta, turbata, sognante, delusa, ferita, o semplicemente trasandata dal troppo sentire che si manifesta a iosa. E … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

A Cassandra perchè non smetta di cantare profetizzando

Alla fine è sempre tutto molto più semplice di quanto tu ti sia sforzata di valutare e tu ancora, anche questa volta, non lo hai imparato; non perché tu non sappia apprendere, Cassandra, ma perché quel tuo presentire, tesoro, ti … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Allucinazioni: a scatti a tratti focalizzare.

Cielo terso: nessun frastuono. A tratti percepisco nuvole che non spaventano, solo si notano. Poi la felicità viene a prendermi, mi trascina per i capelli, mi strattona: è improvvisa come un dolore al fianco; spaventa se breve. Urla “Sono qui, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento