Archivi del mese: marzo 2015

Impressioni su un “fare” molto antico: comporre, poetare, scrivere.

Scrivere non è un esercizio di stile, educazione al piacere di mostrarsi eruditi nel sentire: è scavare nella roccia  di sé, levigarsi, ammansirsi. Fare i conti ben oltre il risultato che non va, corrodersi, cercare la parola giusta  che attacca … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento