Archivi del mese: agosto 2015

Cercare la presenza.

Costante preziosa degna di un nome che non spaventa appassionante e sincera anche nei vuoti necessari mai sopravvalutata né ostentata pacifica e naturale venga a me come un soffio. Una presenza necessaria eppure mai cercata per bisogno un’aria che non … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Medea e Aiace. Della responsabilità e dell’orgoglio.

Se Medea potesse adesso parlare direbbe “Orgoglio”, “No” e “In fondo chi se ne frega di Giasone”. Non è neppur più l’amore nella gelosia, di Medea è un problema esserci e d’un tratto sparire e non è avere una forma … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Dell’estate che fu e di quella che è: prosa e poesia.

Notte dalle profondità del niente. Notte d’estate: ti adoro. Torno bambina, sempre, ogni anno, ogni volta. Gli occhi si concentrano e mettono a  fuoco: un tappeto di lucciole. E il pomeriggio il frinire delle cicale rompe il tempo e lo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento