Archivio dell'autore: sindgia

Informazioni su sindgia

Filologa classica per intuizione, Insegnante di lettere per combinazione, Curiosa del mondo per vocazione.

Di un volo fra le mani

Di quando ci si abbandona per librare altro, emanando bellezza. Degli incontri che creano luce ma feriscono bellezza, di un tramonto che è consapevolezza e sentire. Continua a leggere

Annunci
Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Il Cambiamento o delle nostre paure. Notturni del cuore.

Qualcosa come il sublime: una bellezza che attrae e spaventa, e la notte che dà voce a corpo, testa, cuore. Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Singhiozzi di cuore a colori

Le parole che restano, quelle che non si dicono dove volano impigliate e quanto necessitano di voce che sia data loro? Un buio, una distanza, un inganno felice: tutto fagocita ogni espressione. Siamo vuoti d’aria a perdere, densi quanto gli … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | 3 commenti

La vita che volevi

  Due uova, la cucina, un piatto di pasta: me lo sono raccontato come un mantra infinito, tanto da crederci, tanto da viverlo e provare a raccontarmela “felicità”, ma non era quello: volevo l’adrenalina, un’aria di scossa intorno,  percepire che … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Dentro un’altra citazione

Rumori di primavera Ritrovare il mio ritmo Sentire nell’aria l’odore del bello: ecco, ora non accade. Ripercorrere con te la distanza che separa E senza timore, oltre il confine incedere Lasciarsi affiancare Abbandonare spazi da determinare Ritrovare fiducia in un … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Quid [sine nomine].

L’abbraccio e la spinta, Perder per un istante La misura da sè, di sè, Trovare la parola spietata di chi ti guarda negli occhi e riconosce chi sai. Amare anche quest’incertezza, Invocare un perdono da sé, Accarezzare la paura e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Ad un pensiero che torna

E vorrei per una volta esser io quella  che rimane, eppure poi fuggo, non mi fermo ché temo la passione e concentrarsi oltre quello che mi va. Lo spavento che mi prende, il fallimento alla porta, le bollette insieme e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento